Liposuzione – Liposcultura

La liposuzione o lipoaspirazione è un intervento chirurgico che consente di rimuovere, senza causare cicatrici cutanee evidenti, gli eccessi di tessuto adiposo localizzati in alcune aree del corpo, come l’addome, le cosce, le ginocchia, le caviglie, il sottomento, le guance e il collo.

La liposcultura è forse l’intervento più frequente in chirurgia estetica. Esso consente di rimodellare le regioni corporee con accumulo localizzato di grasso, mediante la rimozione controllata dello stesso.

La liposuzione e la liposcultura non sono trattamenti per l’obesità e non hanno l’obiettivo di sostituirsi ad uno stile di vita equilibrato. Questi trattamenti servono a rimuovere quelle adiposità localizzate che non possono essere eliminate con dieta e attività fisica.

È bene sottolineare che il peso corporeo in genere non cambia dopo la liposcultura. Il risultato della liposcultura è considerato stabile e soddisfacente se il paziente mantiene il suo peso forma. Al contrario, se il paziente assume uno stile di vita ed un’alimentazione inappropriate, il risultato sarà vanificato.

DIMAGRIRE CON LA LIPOSCULTURA

Nessuna liposuzione sostituisce i benefici di una dieta appropriata e dell’esercizio fisico.

La liposuzione può rimuovere quelle zone di grasso congenito, distrettuale, localizzato in punti precisi che non rispondono ai metodi tradizionali di perdita di peso. Il candidato migliore per una liposuzione è un soggetto con peso stabile e cute sufficientemente elastica.

È importante capire che la liposuzione potrà migliorare notevolmente l’aspetto, ma non permetterà necessariamente di conseguire la silhouette ideale desiderata.

La liposuzione – liposcultura è ugualmente efficace nell’uomo e nella donna e può essere effettuata nella gran parte delle aree del corpo. Particolarmente frequente la liposuzione dell’addome, per rimuovere il grasso addominale nell’uomo o nella donna.

Anche la liposuzione delle gambe e delle cosce è richiesta, soprattutto per agire su inestetismi tipici femminili come le “culotte de cheval”.

LEGGI ANCHE – Quando fare un intervento di liposuzione

COME SI SVOLGE L’INTERVENTO DI LIPOSUZIONE

L’intervento chirurgico di liposuzione – liposcultura si esegue in anestesia locale con sedazione profonda.

Nei punti da trattare viene iniettato una soluzione contenente anestetici locali e successivamente, mediante l’ausilio delle cannule (collegate ad un aspiratore) si esegue l’aspirazione del tessuto adiposo (grasso), modellando la zona trattata.

Alla fine dell’intervento chirurgico, le microincisioni eseguite per l’ingresso delle cannule vengono chiuse con punti di sutura. L’intervento suddetto si esegue in regime di Day-Surgery. I punti verranno rimossi dopo 5-7 giorni dall’operazione.

Le cicatrici da liposuzione – liposcultura sono più visibili solamente nel primo periodo dopo l’intervento. Dopodichè tenderanno a mimetizzarsi con la pelle e a diventare praticamente invisibili.

Il costo della liposuzione dipende da diversi fattori, variabili da paziente in paziente.

PRE-OPERATORIO

Per svolgere un intervento di liposuzione – liposcultura in modo del tutto sicuro, è importante che il paziente segua le indicazioni del Dr. Erminio Mastroluca nel periodo che precede l’operazione.

In particolare, si ricorda che:

  • È necessario non assumere farmaci anticoagulanti per 10 giorni prima dell’intervento chirurgico programmato (Alka Seltzer, Ascriptin, Aspirina, Bufferin, Cemerit, Vivin C, ecc.)
  • Occorre eseguire un prelievo ematico per la valutazione di parametri emato-chimici indispensabili per l’intervento stesso con una attenta visita cardiologica accompagnata da un elettrocardiogramma
  • Se necessario e richiesto è d’obbligo eseguire un ecodoppler venoso arti inferiori
  • Occorre avere un accompagnatore e una presenza domiciliare nell’immediato post operatorio
  • Sono necessarie due paia di calze elastiche 140 denari da utilizzare dopo l’intervento.

I punti vengono rimossi generalmente dopo 5-7 giorni. I successivi controlli vengono stabiliti per ogni singolo caso.

POST-OPERATORIO

Il decorso post-operatorio è di vitale importanza per garantire il buon esito dell’operazione. Per questo motivo il paziente dovrà rispettare le indicazioni del Dr. Mastroluca, che fanno riferimento a:

  • Farsi accompagnare a casa in automobile alla dimissione
  • Mettere una traversina assorbente sul letto per evitare di macchiare il materasso
  • Farsi una doccia solo dopo il terzo giorno post operatorio
  • Usare olio di mandorle per il massaggio drenante
  • Evitare per almeno un mese l’esposizione diretta al sole.

Dopo la liposuzione – liposcultura il paziente può incorrere in disturbi e limitazioni, riassunte di seguito:

  • Le aree trattate possono essere edematose. In generale il gonfiore dura 10-15 giorni
  • Può esserci una difficoltà a deambulare
  • Ripresa dell’attività sportiva dopo 15 giorni circa.

Si raccomanda di presentarsi ai controlli stabiliti con il Dr. Mastroluca e, al minimo dubbio, contattarlo senza esitazioni.

RISULATI FINALI 

Negli interventi di Liposuzione – liposcultura la durata del risultato può essere anche definitiva.

Tuttavia, è bene sottolineare che condurre stili di vita inappropriati può vanificare i risultati dell’intervento. Per godere al massimo dei benefici della liposuzione – liposcultura, il paziente dovrà mantenere il peso forma con una dieta bilanciata e praticando attività sportiva.

RISCHI E COMPLICAZIONI

Come ogni intervento chirurgico, la liposuzione può provocare rischi e complicazioni. Tra le complicanze più comuni, si segnalano:

  • Ematomi
  • Infezioni
  • Sanguinamento prolungato
  • Insufficienza cardio-circolatoria (fino allo shock) per perdita eccessiva di sangue e fluidi in caso di lipoaspirazioni massive.

Il rischio di complicazioni aumenta all’aumentare della complessità dell’intervento e del numero delle aree da trattare. Sono fattori predisponenti il diabete e le patologie cardiache o polmonari.

Tuttavia, queste complicazioni sono molto e rare e affrontabili senza eccessive difficoltà nella grande maggioranza dei casi. Tra le altre possibili complicanze vi è la compromissione temporanea della circolazione linfatica nella zona operata con conseguente gonfiore. Tale situazione si risolve spontaneamente o con l’ausilio di massaggi (o eventuale linfodrenaggio) nel giro di due-tre mesi circa.

Infine, è bene comprendere che, benché le cicatrici da liposuzione siano di solito poco visibili, è possibile notare, a guarigione avvenuta, la presenza di piccole imperfezioni, asimmetrie, depigmentazioni ed infossamenti del profilo cutaneo nelle zone operate.

Per risolvere questa problematica può essere indicato un intervento di ritocco a distanza di alcuni mesi (nuova lipoaspirazione localizzata o innesto di grasso), di solito di piccola entità e condotto in anestesia locale.

Interventi realizzati dal Dott. Erminio
Mastroluca
. E’ severamente vietata
la riproduzione delle immagini.

Guarda il video dell'intervento

Cliccando INVIA si acconsente al trattamento dei dati personali. Clicca qui per leggere l’informativa sulla privacy

Inserisci il tuo nome e cognome

La tua email

Il tuo telefono

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dati personali