Quando fare la Mastoplastica Riduttiva

Un seno troppo voluminoso è una fonte di disagio per la paziente non soltanto sotto il profilo estetico ma anche per ragioni di ordine fisico. Il carico che la colonna talvolta deve sostenere è molto importante e questo induce spesso ad uno spostamento del baricentro con problematiche che, a lungo andare, possono inficiare con il benessere fisico della paziente stessa. La mastoplastica riduttiva è un intervento chirurgico atto a ridurre e al contempo modellare il seno, regalando una forma piacevole.

All’intervento chirurgico residuano inevitabilmente delle cicatrici cutanee di diversa estensione e localizzazione, a seconda della situazione clinica di partenza.

Queste cicatrici sono Periareolari e a “T” invertita.

Eventuali smagliature presenti sul decolleté non saranno migliorate poiché l’intervento non si propone come scopo quello di eliminare le smagliature (cosa impossibile tra l’altro!!!).

Il tipo di anestesia, i tempi di degenza e la frequenza delle medicazioni variano da caso a caso. Il risultato è da subito generalmente soddisfacente e di solito suscettibile di ulteriori miglioramenti nei mesi successivi. Ad ogni modo il risultato finale è a sei mesi. Per le cicatrici il tempo si allunga ma dipende strettamente dalla biologia individuale delle pazienti.

Interventi realizzati dal Dott. Erminio Mastroluca. E’ severamente vietata la riproduzione delle immagini.

Guarda il video dell'intervento

Cliccando INVIA si acconsente al trattamento dei dati personali. Clicca qui per leggere l’informativa sulla privacy

Inserisci il tuo nome e cognome

La tua email

Il tuo telefono

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dati personali. Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy