Mastopessi

La mastopessi è un intervento predisposto per il rimodellamento e il sollevamento della mammella senza riduzione o aumento di volume, praticato per correggere il seno cadente nelle donne, definito ptosi mammaria

L’operazione prevede un rimodellamento del tessuto mammario con spostamento dell’areola in una posizione più alta con un aumento della consistenza della mammella e mediante una riduzione del tessuto cutaneo. La mastopessi non comporta un aumento di dimensione delle mammelle; qualora fosse richiesto un aumento di volume l’intervento potrà essere combinato con l’inserimento di protesi mammarie.

All’intervento chirurgico residuano delle cicatrici cutanee che, dopo 6-8 mesi, tendono a confondersi con il colorito cutaneo e comunque sono facilmente occultabili da un comune reggiseno. Queste cicatrici possono essere:

  • Periareolari, se la tecnica usata è la Round-Block (la cicatrice è solo intorno all’areola)
  • Periareolari e a “T” invertita: se è necessaria la tecnica classica (perché la mammella è troppo cadente). In questo caso oltre la cicatrice intorno all’areola, ci saranno altre due cicatrici, una verticale (col tempo sembrerà una smagliatura) e l’altra orizzontale (posta sotto il solco della mammella).

 

Il tipo di anestesia, i tempi di degenza e la frequenza delle medicazioni variano da caso a caso. Il risultato è da subito generalmente soddisfacente e di solito suscettibile di ulteriori miglioramenti nei mesi successivi. Ad ogni modo il risultato finale è a sei mesi.

Post intervento

Il giorno dopo l’intervento chirurgico il paziente può lamentare un fastidio facilmente controllabile con comuni analgesici.

Entro una settimana si recupererà una corretta postura, mentre un aumento della temperatura corporea può essere normale.

La ripresa dell’attività sessuale può avvenire dopo circa 15 giorni mentre si potrà riprendere l’attività sportiva dopo 2 mesi.

Luoghi comuni da sfatare sulla Mastopessi

E’ possibile allattare dopo l’intervento di mastopessi perchè non viene compromessa la lattazione.

La mastopessi è un intervento chirurgico atto a sollevare un seno sceso, la mastoplastica riduttiva oltre che a tirarlo su, serve per ridurre un volume eccessivo.

Il processo di cicatrizzazione va incontro ad un processo di assestamento che si completa dopo circa 6- 12 mesi, al termine di tale periodo le cicatrici saranno poco visibili, mimetizzandosi con il colore della pelle.

Interventi realizzati dal Dott. Mastroluca

Contattaci

Inserisci il tuo nome e cognome

La tua email

Il tuo telefono

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dati personali. Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy

Guarda il video dell'intervento di addominoplastica